I pinoli: un dono della natura

Il pinolo, simbolo di energia, evoca quell’immortalità che proprio gli dei gli attribuirono per le sue caratteristiche intrinseche.
I pinoli, infatti, hanno un alto contenuto di grassi prevalentemente insaturi, con un’importante percentuale di acido linoleico (omega 6); vantano un buon contenuto proteico e sono ricchi di fibre, sono un’ottima fonte di vitamine (soprattutto E e PP) e minerali (in particolare, calcio, fosforo, ferro, che contribuisce alla perfetta circolazione e ad un’ottimale regolazione nervosa, rame, che aiuta il corpo ad assorbire ancora più ferro, potassio e magnesio, che migliora i sintomi derivanti dalla fatica, sciogliendo tensioni e crampi muscolari).
Come tutti i semi oleosi, anch’essi sono molto energetici e molto calorici (contengono 595 calorie ogni 100 gr., pertanto vanno utilizzati con moderazione dai diabetici e da coloro che sono in sovrappeso), quindi perfetti come ricostituenti, per gli sportivi, per contrastare i periodi di stress e stanchezza.